Asso di Spade


Vai ai contenuti

Menu principale:


Alessandro

Club > Soci

Alessandro "il Segretario" De Lisi

Classe 1968, nato a Palermo, all’età di 10 anni ebbi il mio primo contatto con il modellismo.
Mi trovai tra le mani, se la memoria non mi inganna, un biplano dell’Airfix in scala 1/72, confezionato come i modelli di quel tempo in un sacchetto trasparente di plastica. Montato con Bostik e nastro adesivo e colorato con le tempere usate a scuola. Il risultato è da immaginarsi, ma la soddisfazione nel crearlo fu tanta.

Con il tempo però la passione si arresta, frenata dagli studi per la licenza di Scuola Media.

Ormai contagiato dal virus della passione di fare qualcosa nel mondo modellistico, comprai le mitiche confezioni di soldatini Atlantic, credo oggi riproposte da Italeri, che spaziavano dagli Egizi ai soldati della Seconda Guerra Mondiale (ognuno di noi nella vita ha visto una confezione dei mitici Atlantic) con epiche battaglie con i compagni di scuola.
Alle scatole degli Atlantic segui l’acquisto dei mattoncini della Lego, che conservo ancora oggi.

L’incontro con alcuni compagni delle Superiori appassionati di modellismo, in particolare del settore navale, fa riesplodere la voglia di fare. La mia ammirazione per la portaerei Enterprise della Tamiya in scala 1/350, fatta da uno dei miei compagni, indirizza la mia scelta nel settore modellistico, il navale appunto.

I primi modelli costruiti derivano dalle scatole Italeri in scala 1/720 o Tamiya in scala 1/700. Poi il regalo del mio primo veliero in legno da parte dei miei genitori sposta la mia passione dalle navi in plastica al legno.
Costruisco il Flying, la Santa Maria di Colombo e la nave corsara Dolphin.

Segue un altro periodo di pausa dovuto prima alla frequenza dell’Università degli Studi di Palermo e successivamente, nel 1996, al trasferimento a Varese per ragioni di lavoro.
Nel 1999 dopo il Matrimonio riprendo la passione, acquisto scatole di navi delle più svariate marche, ma la mia vita modellistica e matrimoniale non si legano tanto.

Nel 2005 la visita alla mostra di modellismo organizzata presso il centro Kolbe di Varese dai soci dell’allora IPMS di Varese, poi diventati Model Club Varese “Asso di Spade”, mi permette di fare la conoscenza, oltre che di splendide persone, soprattutto di altri modellisti specializzati nei settori più svariati di questo hobby, di apprendere da loro le tecniche più utili, i consigli più strani e di partecipare ai progetti più impegnativi.

La partecipazione attiva e l’euforia del Club mi ha portato nel 2009 all’incarico che ricopri tuttora, ad essere nominato con la stima dei componenti del club a svolgere la funzione di Segretario del Club.

“Non c’è cosa migliore che rilassarsi trascorrendo un paio d’ore davanti alla realizzazione di un modello”.

Home | Club | Modelli | Mostra | Attività interne | Attività esterne | Contatti | Agenda | Links | Aggiornamenti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu