Asso di Spade


Vai ai contenuti

Menu principale:


Ansaldo SPA AB 41

Modelli > Mezzi Militari > Scala 1:72

Ansaldo SPA AB 41
Regio Esercito
Il Principe Nero 1:72
(di Dario Tenderini)

La parte meccanica veniva realizzata da Fiat/SPA, mentre la carrozzeria blindata era affidata ad Ansaldo.
Caratteristiche peculiari erano la doppia guida, anteriore e posteriore, che permetteva inversioni di marcia rapide senza grandi manovre, quattro ruote motrici tutte sterzanti, una mitragliera Breda 35 da 20 mm ed una mitragliatrice Breda 38 da 8 mm coassiale in torretta più una seconda Breda 38 nello scafo, posteriormente. Il motore SPA ABM-1 a 6 cilindri erogava 88 CV, consentendo una velocità massima di 78 km/h ed un’autonomia su strada di 400 Km. L'equipaggio era costituito da 3-4 uomini.

Il modello da me utilizzato per la realizzazione è de Il Principe Nero, kit in resina in 1/72, acquistato prima dell'uscita dei modelli Italeri e Doc Model. Lo scafo è in un unico blocco con già installate, solidalmente, le due ruote di scorta laterali ed i due badili sul cofano motore. Le quattro ruote traenti montano pneumatici Artiglio. La torretta ha già installata la mitragliera da 20 mm, mentre i due portelli sono da applicare separatamente.

Posteriormente, sul vano motore, vanno collocati due fari, la targa e la marmitta, anteriormente la tromba. Completamente assenti, e quindi da autocostruire, sono i quattro ganci di traino, le quattro astine con pomoli sui parafanghi per segnalare l'ingombro, i predellini di accesso al veicolo su ambo i lati e sul fianco sinistro della casamatta lo stelo dell'antenna “ad ombrello” e relativo supporto.

La verniciatura è in un uniforme Giallo Sabbia Scuro (93 Humbrol), mentre le decals, assenti nel kit, sono della AWD, riproducenti un veicolo in servizio presso il CXXXII Nucleo Esplorante Corazzato “Nizza Cavalleria” in Africa Settentrionale nel 1941.

Home | Club | Modelli | Mostra | Attività interne | Attività esterne | Contatti | Agenda | Links | Aggiornamenti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu