Asso di Spade


Vai ai contenuti

Menu principale:


Chevrolet 30cwt 4x2

Modelli > Mezzi Militari > Scala 1:35

Chevrolet 30cwt 4x2
1st Infantry (Indian) Division
North Africa 1940/41
British Army
Tamiya 1:35
(di Roberto Mina)

Tutti conosciamo la ben nota casa giapponese e la bontà della sua produzione ed il kit del 30cwt non fa eccezione e nonostante l’età può soddisfare anche il modellista più esigente potendo essere utilizzato come base di partenza per un più approfondito lavoro di dettaglio. Nel mio caso si tratta infatti di una semi-elaborazione, poiché non si tratta di una realizzazione completamente auto costruita, ma di un’onesta opera di modifica. Il mezzo è la base di partenza per ottenere un autocarro prodotto dalla Chevrolet canadese e distribuito in tutto il Commonwealth.
La costruzione avviene da scatola e senza problemi. Chiudendo il vano posteriore che contiene la radio, quest’ultima andrà a finire nella banca dei pezzi.
Ora inizia la parte più difficile perché si tratta di adattare un “Transkit”, il pezzo stampato sotto vuoto che riproduce la cabina chiusa. Ho utilizzato un vecchio Airmodel realizzato in Germani negli anni ‘70/’80 ed ignoro se la ditta esista ancora.
La cabina è stampata su un foglio di plasticare bianco diviso in due parti. I semigusci devono essere ritagliati con attenzione e puliti dalle sbavature per poi essere allineati al pavimento della cabina, un lavoro piuttosto lungo e noioso.
Qualche modellista più coraggioso potrebbe aprire gli sportelli, ma la fragilità della plastica mi ha dissuaso.
L’interno dell’abitacolo deve essere rinforzato con del plasticare per irrobustire il tutto.
E’ bene rinforzare anche il tetto con una striscia di plasticare e la zona del parabrezza con una sottile striscia di miscrostrip.
Una volta completata la cabina, si procede all’allineamento ed all’incollatura dell’elaborato al telaio del kit e qui tutto dovrebbe filare piuttosto liscio. Ho coperto il cassone utilizzando filo di ferro sottile piegato e fazzoletti di carta imbevuti di Vinavil diluito con acqua per simulare il telone.
Per la colorazione ho usato il Desert Yellow Tamiya diluito al 50 %.
Le insegne sono quelle della 1^ Divisione Indiana in Africa Settentrionale nel 1940/41.
Un po’ di invecchiamento e di sporcatore con gessetti colorati e disciolti in acqua ed il nostro modello è pronto.

Home | Club | Modelli | Mostra | Attività interne | Attività esterne | Contatti | Agenda | Links | Aggiornamenti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu