Asso di Spade


Vai ai contenuti

Menu principale:


Dario

Club > Soci

Dario "Regia Aeronautica" Tenderini

Nato a Varese nel 1964 ed ancora lì residente, fin da piccolo ho iniziato ad assemblare modelli utilizzando i leggendari mattoncini Lego. Con il tempo, prendendo sempre più coscienza del dettaglio e della ricerca della corrispondenza alla realtà, la mia attenzione si dirigeva verso i modellini di aerei in plastica, che negli anni 60/70 erano rappresentati soprattutto prima dagli snap kit Atlantic, poi dalle bustine Airfix.

Il mio interesse si andò focalizzando sulla Regia Aeronautica quando mio padre mi regalò i fascicoli che andarono poi a costituire i volumi di Ali Italiane, pietra miliare della mia biblioteca dedicata all'Aeronautica Italiana. Il desiderio di veder realizzato in tridimensionale ciò che compariva sulla carta fu immediato.

Da completo autodidatta e senza alcuna conoscenza delle tecniche costruttive e pittoriche, ho cominciato a frequentare amici che avevano maggiore padronanza della materia rispetto a me e visitare mostre del settore, assorbendo "come una spugna" le tecniche adottate dagli altri e cercando di riprodurle al meglio.

I risultati raggiunti nel corso di tanti anni sono discreti, resta di base il piacere di assemblare modelli dietro ai quali una forte componente è data dalla ricerca storica ed iconografica. I principali soggetti presi in considerazione sono i velivoli della Regia Aeronautica, sia di produzione italiana che straniera (acquistati o catturati). Non disdegno costruire modelli di veicoli e carri armati del Regio Esercito, che negli ultimi tempi stanno sempre più catturando il mio interesse, e di tanto in tanto automobili. Il tutto rigorosamente in scala 1:72.

Nel frattempo altre due passioni sono cresciute in me, che ancor oggi non mi hanno abbandonato: i treni e le auto storiche, sia al reale che in scala. Soprattutto in campo fermodellistico ho potuto esprimere i miei interessi collaborando come fotografo per una nota rivista ferroviaria il che mi ha permesso di girare l'Italia a caccia di treni, scoprendone gli aspetti paesaggistici e sociali. La mia collezione di treni in H0 ammonta oggi a più di 150 locomotive/locomotori ed oltre 200 carri e carrozze.
L'altra "malattia", le auto storiche ed in particolare l'Alfa Romeo, mi ha portato a collezionare più di 700 modelli, soprattutto in scala 1:43.

All'interno del Model Club Asso di Spade, di cui sono socio fondatore, ho ricoperto il ruolo di Segretario e Tesoriere a tutto il 2008.

Home | Club | Modelli | Mostra | Attività interne | Attività esterne | Contatti | Agenda | Links | Aggiornamenti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu