Asso di Spade


Vai ai contenuti

Menu principale:


Lady Wolf

Modelli > Figurini > Scala 1:18 - 90 mm

Lady Wolf
Phoenix 1:18 - 90 mm
(di Mario Stefanoni)

Seconda "donnina" della serie. Visto il risultato ottenuto con la farfalla, ho voluto proseguire con questo tipo di soggetto per rilassarmi e non sentirmi vincolato ad una rigida ricerca storica come accade durante la realizzazione di un modello aeronautico.
L’assemblaggio e la colorazione seguono lo schema precedentemente descritto, la presenza del lupo ha comportato una ricerca sulle tonalità di colore del mantello al fine di evitare di farne uno totalmente inesistente.
L’altro oggetto riprodotto abbastanza fedelmente è la coperta sulla quale è seduta l’indiana, si tratta di una coperta Navajo realizzata attorno al 1870 la cui foto compare nel libro del National Geographic “The World of the American Indians”, realizzata partendo da un pezzo di stoffa dipinta di rosso ed in seguito decorato con un pennello doppio zero.

Gli oggetti senza dubbio più originali sono le ossa fra le zampe del lupo e non si tratta di riproduzioni in resina o in tondino di plasticard sagomato bensì vere ossa di quaglia provenienti da un fantastico risotto con le quaglie preparato da mamma…
L'idea mi è venuta mentre stavo spolpando una coscetta e quel piccolo ossicino ha acceso una lampadina: "Mmm… starebbero bene delle ossa sparse a terra nella scenetta". Così ho messo da parte tutte le ossa ed a fine pranzo ho selezionato quelle che più mi ispiravano.
Il problema è stato svuotarle del midollo che, seppure in quantità microscopica, rappresenta pur sempre la parte viva dell'osso ed è soggetto a putrefazione. Ho spezzato attentamente le ossa lunghe poi con un filo di rame ho ricavato una specie di uncinetto e ho proceduto alla pulizia del canale interno.


Finita questa operazione ho immerso le ossa scelte in un barattolo di vetro contenente alcool denaturato, quello rosa per intenderci, e per un paio di giorni le ho lasciate in immersione per dare il tempo all’alcool di fare il suo lavoro.
Dopo 48 ore le ho estratte dalla soluzione ed aiutandomi con l’uncinetto di rame ho ripassato il canale midollare per un ulteriore pulizia, tutto ciò che poteva essere rimasto all’interno era stato sciolto quindi le ossa sono state risciacquate con cura e asciugate.
L’immersione nell’alcool le ha fatte diventare rosate, di conseguenza sono state riverniciate con smalti Humbrol, quindi incollate alla rinfusa tra le zampe del lupo.

L’effetto terreno erboso è stato realizzato con stucco per muri rivestito con materiali Woodland Scenics. Anche i ciuffi d’erba sono Woodland, mentre i sassi sono pietre vere.

Home | Club | Modelli | Mostra | Attività interne | Attività esterne | Contatti | Agenda | Links | Aggiornamenti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu